<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1126676760698405&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Energia: si può vivere di sole rinnovabili?

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on email
Energia rinnovabili
Come possono le risorse della natura esprimere tutta la propria potenzialità per rendere la vita di tutti i giorni il più sostenibile possibile? A questo interrogativo Ecolibrì risponde con una serie di soluzioni che comprendono turbine, ma anche colonnine per la ricarica di veicoli elettrici fino a una particolare casa mobile

Energia: si può vivere di sole rinnovabili?

Come possono le risorse della natura esprimere tutta la propria potenzialità per rendere la vita di tutti i giorni il più sostenibile possibile? Questo è l’interrogativo che si è posta Ecolibrì srl, azienda fondata nel 2016 che opera nell’ambito dell’energia rinnovabile, con un’attenzione specifica sull’energia eolica. Si tratta di una realtà nata a seguito di un progetto quinquennale dell’azienda A.C.E. Srl, che da oltre 50 anni produce cablaggi elettrici. L’attività di Ecolibrì risponde, appunto alle esigenze di chi vuole vivere in modo “rinnovabile”, offrendo soluzioni quali turbine, ma anche colonnine per la ricarica di veicoli elettrici fino a una particolare casa mobile. Ne abbiamo parlato con Donatella Scarpa, Ceo dell’azienda.

 

Energia dal vento

Energia rinnovabiili
La proposta di Ecolibrì comprende anche colonnine per la ricarica di veicoli elettrici

Tra le tecnologie green, l’eolico sta riscuotendo particolare successo, con un vero e proprio boom di progetti e richieste. Di recente, per esempio, sono stati presentati al ministero della Transizione ecologica 40 progetti di impianti eolici offshore flottanti al largo delle coste italiane.

I prodotti di punta di Ecolibrì sono proprio le turbine eoliche ad asse verticale per la produzione di energia elettrica. Quest’ultima è accumulata in batterie al litio nel caso di sistemi ibridi off-grid, che permettono la continuità della disponibilità di energia elettrica anche dove non è presente la rete elettrica nazionale, oppure viene immessa direttamente in rete. «Il 2022 ci vedrà sicuramente protagonisti» dice Donatella Scarpa «nell’ambito dello sviluppo dell’energia eolica grazie al rilascio della nuova generazione di turbine che siamo orgogliosi di sviluppare in collaborazione con il Politecnico di Milano». Le turbine Ecolibrì hanno diverse potenze: 3,5kW, 10kW, 20kW e vengono collegate alla rete elettrica nazionale: l’energia prodotta viene immessa in rete ed utilizzata a secondo del carico a cui si collega.

 

 

Clicca qui per iscriverti alla newsletter di Transizione ecologica Italia: è gratis!

 

Non solo eolico

Oggi Ecolibrì commercializza una vasta gamma di prodotti legati all’energia rinnovabile, quali sistemi di aria condizionata solare on-grid e off-grid, mono split/multi split, sistemi termodinamici per il riscaldamento dell’acqua, inverter solari on-grid (con/senza batteria) ed off-grid, pompe solari per agricoltura, apri-cancelli solari, lampioni solari di diverse potenze e luci solari da esterno.

Un prodotto di successo è il condizionatore ibrido solare che funziona direttamente con corrente continua da pannelli solari senza l’utilizzo di un inverter, un controller o una batteria. Durante una giornata di sole, quando l’energia solare generata è maggiore del consumo energetico del condizionatore d’aria, il climatizzatore ibrido solare ACDC può ottenere la massima potenza dai pannelli solari, con un’efficienza che va fino alla classificazione SEER36.

«I sistemi ibridi Ecolibrì» prosegue la Ceo «sono realizzati da diversi componenti: turbine eoliche ad asse verticale 3,5kW, 10kW, 20kW, pannelli solari gestiti da un unico quadro elettrico e batterie al litio e possono essere integrati con ulteriori tipologie di energia elettrica. Le batterie permettono l’accumulo dell’energia prodotta rendendola disponibile 24 ore al giorno».

 

Mancano le materie prime

Le problematiche che oggi devono trovare una soluzione quanto prima sono tutte legate al reperimento delle materie prime. È un tema caldo di cui ci ha parlato la Ceo di Ecolibrì, sottolineando la mancanza di componentistica per assemblare gli impianti, con la conseguenza di una notevole dilatazione dei tempi di consegna: «noi stiamo ovviando a tale ostacolo facendo un costante lavoro di ricerca su partner e fornitori in grado di tamponare il difficile reperimento delle materie prime».

 

Glamping green

«Parallelamente al nostro core business istituzionale» aggiunge Scarpa «legato alla produzione di energia eolica-solare, abbiamo lavorato nell’ultimo anno a un progetto innovativo per il mercato del “glamping” (campeggio di lusso) con un progetto in grado di diventare totalmente autonomo energeticamente». Tutto questo, grazie alla collaborazione con Shelter International, azienda top player nella progettazione e produzione di tende residenziali e strutture prefabbricate, di cui da dicembre 2021 Ecolibrì è agente distributore esclusivo in Europa. «E così è nata Ecosphera, una dimora mobile e temporanea a forma di cupola geodetica, basata su soluzioni ecosostenibili “custom-made” che permettono una proposta differente da quanto fino ad oggi già presente sul mercato». EcoSphera si basa su soluzioni off-grid ed è in grado di rendersi completamente sostenibile energeticamente.

Energia rinnovabili
Ecosphera, una dimora mobile e temporanea a forma di cupola geodetica, basata su soluzioni ecosostenibili

La struttura, infatti, viene concepita come un vero prodotto “chiavi in mano”, personalizzabile e adattabile in base alle effettive esigenze dell’acquirente attraverso una serie di moduli combinabili tra loro. Questa dinamica permette di scegliere tra molteplici soluzioni: “Basic”, “Sustainable” & “All-Inclusive”. EcoSphera è oggi in fase di ottimizzazione e sarà lanciata sul mercato nel corso del 2022; ma le premesse sono molto promettenti come sottolinea la Ceo di Ecolibrì: «Il resort Coral Lodge in Mozambico è diventato, grazie alla collaborazione con Ecolibrì, progetto pilota a sostegno di un Turismo Responsabile ed ecosostenibile».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

css.php

Benvenuto!

Accedi al tuo account

Non sei ancora registrato?