<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1126676760698405&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Sostenibilità ambientale e imprese: a che punto siamo?

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on email
Sostenibilità ambientale e imprese
L’eco-design è una delle componenti essenziali del nuovo paradigma

Sostenibilità ambientale e imprese. C’è una sostanziale differenza tra le imprese che concretamente stanno realizzando innovazione di prodotto o di sistema e quelle che si affidano alle sole etichette e certificazione. Secondo uno studio condotto da Forethinking sul posizionamento e la strategia dei marchi dei settori arredamento, moda, design, le opportunità della sostenibilità ambientale sono ancora tutte da cogliere. Se da un lato la conformità alle certificazioni sembra dare una parvenza di sostenibilità alle aziende, questo approccio risulta del tutto sterile per l’impresa stessa e senza effetti riconosciuti sul cliente finale che in fondo rischia solo di disperdersi tra tanti bollini che difficilmente riescono a guadagnarsi una posizione di “notorietà”.

 

 

 

 

SE IL BOLLINO
È VUOTO

Il paradosso è che molte imprese che si affidano a questo tipo di approccio perdono presto interesse per il bollino perché non riscontrano vantaggi di mercato e non registrano particolari richieste e attenzioni da parte dei clienti; finisce così che il bollino o la certificazione diventa solo un pezzo di carta che tra operatori viene subito dato per scontato e di poco valore.

Sostenibilità ambientale e imprese

UN APPROCCIO DIVERSO

Differente è l’approccio di innovazione che alcune aziende stanno perseguendo, realizzando nuove soluzioni attraverso la sperimentazione di concept innovatini sulla base di precisi input di eco-progettazione. Rispetto alle aziende del made in Italy che per loro vocazione sono orientate a un pubblico più maturo e con maggiori disponibilità, si tratta perlopiù di aziende con target di riferimento molto più giovane. In questo secondo caso è più agevole leggere una crescita dell’azienda in termini di competenze e soprattutto di consapevolezza delle reali opportunità di mercato di nuovi prodotti e nuovi segmenti di consumatori sensibili alla sostenibilità ambientale che non sono solo piccole nicchie di mercato.
Non è tutta colpa delle imprese che ancora non leggono i segnali dell’innovazione oscurati dalla tenda di un retail non proprio propositivo e da consumatori maturi che non esprimono una domanda convinta su prodotti di nuova generazione. Come fare?

Sostenibilità ambientale e imprese

NO ALLA ROUTINE

I processi di sviluppo dei nuovi prodotti o servizi delle aziende molto spesso soffrono delle routine e consuetudini del settore, in molti si basano sulle potenzialità d’innovazione dei fornitori, altri si affidano all’esternalizzazione delle fasi di ricerca e sviluppo; in realtà il nuovo paradigma di eco-progettazione impone l’integrazione di competenze di strategia, design industriale, scienza dei materiali, chimica, che rende tutti i vecchi processi di progettazione inadeguati alle nuove sfide di mercato.
L’eco-design è una delle componenti (riduci, riusa, ricicla, ri-progetta) essenziali del nuovo paradigma; è la vera frontiera del futuro per la realizzazione di prodotti/servizi di nuova generazione a ridotto impatto ambientale, in tutte le fasi del loro ciclo di vita, sino alla progettazione del loro fine vita, per essere più facilmente riutilizzati, i materiali riciclati o semplicemente durare di più generando un mercato secondario. Progettare di nuovo qualcosa in un modo diverso, eco_design appunto.Per questo serve l’aiuto di un buon “allenatore” per uscire dalla zona di rischio obsolescenza dei prodotti, di invecchiamento del marchio, per entrare in una nuova area di crescita e sviluppo dove sono chiare le opportunità e si iniziano a sviluppare concrete innovazioni vincenti nell’era della sostenibilità ambientale.

(sostenibilità ambientale e imprese)

Forethinking

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

css.php

Benvenuto!

Accedi al tuo account

Non sei ancora registrato?