<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1126676760698405&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Migliorare la potenza: la soluzione di Energia Europa

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on email
Migliorare la potenza
Un dispositivo installato in serie, a valle del trasformatore: è la tecnologia di filtraggio dei sistemi E-Power di Energia Europa -  immaginata, ideata e progettata apposta per questo sistema - che agisce modificando la forma d’onda di corrente, riducendo disturbi e perdite sulla linea

Migliorare la potenza e la qualità dell’energia, facendo bene all’ambiente.
Energia Europa ha realizzato un risparmio di 120 mila tonnellate di anidride carbonica (pari a circa l’effetto di cinque milioni e 500 mila di alberi piantati, su un a superficie di tre mila ettari di foresta) grazie al  sistema E-Power, nato per rispondere a un’esigenza fondamentale legata alla transizione ecologica: un recente studio di Leonardo Energy, condotto in otto Paesi su 16 settori industriali, ha concluso che il costo della bassa qualità della potenza energetica è pari a circa il 4% del fatturato.

Power quality

La Power Quality (qualità della potenza elettrica) da sempre è condizionata dai disturbi presenti nell’alimentazione elettrica, aggravati dal sempre più crescente utilizzo di apparecchiature elettroniche, che comprendono sia eventi transitori che stazionari molto diffusi. Fino agli anni ‘80, in tutti i siti industriali e commerciali prevalevano i carichi lineari, cioè carichi elettrici non regolati o gestiti da dispositivi elettronici. Alla fine del decennio, i componenti elettronici sono diventati più piccoli e più efficienti. Nuove tecnologie, sempre meno energivore, hanno cominciato ad affacciarsi sul mercato: si trattava di tecnologie legate al controllo elettronico della frequenza, che generano un impatto positivo sul consumo ma negativo sulla qualità della potenza. Inoltre, a partire dagli anni Duemila, il consumo mondiale di energia elettrica ha iniziato a crescere esponenzialmente. In particolare, è incrementa sensibilmente la produzione da fonti rinnovabili che hanno un impatto negativo sulla power quality. Nei siti produttivi prevalgono largamente i carichi non lineari, cioè carichi gestiti dall’elettronica di potenza. Oggi diventa fondamentale risparmiare energia efficientando gli impianti e ottimizzando la qualità dell’alimentazione.

 

MIGLIORARE LA POTENZA: LA TECNOLOGIA

E-Power è un sistema di miglioramento della power quality. Si tratta di un dispositivo che viene installato in serie, a valle del trasformatore: la tecnologia di filtraggio dei sistemi E-Power – immaginata, ideata e progettata apposta per questo sistema – agisce modificando la forma d’onda di corrente, riducendo disturbi e perdite sulla linea e migliorando la qualità dell’energia. L’efficacia di questa soluzione, ormai ampiamente collaudata in oltre 1.100 installazioni in Europa in grandi gruppi industriali e commerciali, consente la riduzione delle emissioni di anidride carbonica, contribuendo così alla sostenibilità ambientale dei siti produttivi.

MIGLIORARE LA POTENZA: COME

Il sistema E-Power è un filtro passivo induttivo, con caratteristiche di tipo ibrido offerte dalla sua capacità di immettere nel flusso di energia una serie di vettori elettromagnetici in opposizione di fase, utilizzando una parte dell’energia in ingresso e provocando una caduta di tensione proporzionale al livello di filtraggio selezionato. L’immissione quindi non è costante, ma cambia dinamicamente il suo valore, adattandosi all’assorbimento di potenza presente nell’impianto e massimizzando così la sua efficacia.
Grazie alla sola presenza di componenti reattivi e di interruttori/contattori, le perdite introdotte dall’installazione del sistema E-Power possono considerarsi nulle, a differenza di quanto avviene nei filtri attivi con resistori e dispositivi di potenza a commutazione.

MIGLIORARE LA POTENZA: I VANTAGGI

Il sistema prevede un forte efficientamento energetico perché diminuisce le perdite e i disturbi, migliora la qualità dell’energia (Power Quality) distribuita ai carichi prolungandone il ciclo di vita.
Il secondo vantaggio è una conseguenza del primo: il risparmio economico. Il sistema riduce i consumi elettrici a parità di lavoro eseguito, generando un risparmio economico tra il 3% e il 6%, secondo la tipologia del network elettrico. Il risultato è misurabile scientificamente grazie al bypass brevettato e al sistema di monitoraggio e trasmissione dati gestito da E-Controller.
Ne consegue ovviamente che il sistema agisce positivamente in termini di sostenibilità ambientale: ogni kWh risparmiato equivale a circa 0,450 Kg di minori emissioni di anidride carbonica.
Una serie di vantaggi, insomma, che ripagano di una realizzazione che, oltre a scogli tecnici e pratici, ha dovuto superare anche gli ingenti costi necessari, anche se un aiuto al progetto è venuto dalle politiche fiscali del nostro Paese: la messa in opera del sistema è stata possibile anche grazie alle disposizioni in vigore relative alle misure Industria 4.0 – in cui rientra – che prevedono un credito d’imposta al 40% usufruibile in tre anni.

La serie EPX

In occasione della fiera Key Energy 2022 di Rimini, Energia Europa ha presentato al mercato l’evoluzione del dispositivo E-Power, cioè la serie EPX. Questa nuova serie rappresenta un ulteriore miglioramento sia in termini prestazionali nei confronti dei disturbi della power quality, sia in termini di design e di facilità di applicazione. Rispetto alla versione precedente, EPX è stato reso più compatto, più accessibile e ispezionabile, più monitorabile grazie alla presenza di un interfaccia HMI, e infine più resistente alle correnti di corto circuito. Insomma, uno strumento ancora più efficace e raffinato per consentire alle aziende di risparmiare sui consumi elettrici e sui costi di manutenzione, contribuendo alla sostenibilità ambientale. Tutti i risultati prodotti da EPX sia in termini energetici che ambientali sono visibili e monitorabili dal cliente via web attraverso la piattaforma proprietaria NOW sviluppata dall’azienda.

 

 

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

css.php

Benvenuto!

Accedi al tuo account

Non sei ancora registrato?